Estetica

Conservazione del profumo senza alterazioni

Quanto dura un profumo ?

Forse a qualcuno è già capitato di conservare per un periodo piuttosto lungo un flacone di profumo, probabilmente perché la fragranza non ci piace molto o perché non ci piace per niente (tipico esempio di regalo sbagliato.) E qualche volta quando rovistiamo in camera o in bagno e ce li ritroviamo davanti agli occhi, optiamo per due possibilità: o li buttiamo o li ricicliamo per profumare i locali di casa.conservazione-del-profumo-640x478

A questo punto accostiamo il naso all’apertura del contenitore per carpirne le condizioni in cui verte il profumo. La domanda nasce spontanea: dopo quanto tempo scade un profumo ?. La risposta é: dipende.

Vediamo da cosa allora:

Composizione di un profumo

Il profumo è una combinazione di oli essenziali, acque deodorate (derivanti dalla lavorazione degli ingredienti di base, come fiori e spezie) e alcol. Se un profumo contiene molto alcol, è più difficile che nel tempo, seppur lungo, si originino colonie batteriche.

Al contrario, più aumenta il contenuto etilico, più aumentano le probabilità che il prodotto evapori. L’evaporazione dell’alcol causa un’alterazione degli olii essenziali di cui il profumo è composto. Tale alterazione è facilmente percepibile a causa della perdita della fragranza e della variazione del colore: in presenza di una maggiore oscurazione del liquido rispetto al suo stato iniziale e qualora si notino dei detriti alla base del contenitore, significa non soltanto che l’ossidazione è in corso ma che è pure in un stadio avanzato.

A livello epidermico non ci sono controindicazioni particolari, eccetto nel caso di intolleranze o di ipersensibilità della pelle, in tal caso è fortemente consigliato prestare molta attenzione a queste fragranze deteriorate. Dal momento che non vi sono regole di base, si consiglia di testare il profumo su un piccolo punto della mano e, se non ci sono reazioni, utilizzare il profumo anche altrove.

Come conservare correttamente il profumo

La durata del profumo varia al variare del suo stato conservativo, per questo motivo non è mai consigliato riporre i flaconi in bagno perché necessitano di luoghi asciutti e privi di luce. Quindi è importante individuare un luogo dove non ci sia umidità, preferibilmente al buio e dobbiamo ricordarci sempre di riporre i nostri profumi nella loro confezione originale per conservare correttamente la fragranza.

Annunci